Accelerate in Israel: dilium vola a Tel Aviv

Al via la terza edizione del bando che agevola la mobilità in Israele delle più promettenti startup innovative italiane

Pubblicato il

Accelerate in Israel: dilium vola a Tel Aviv

Al via la terza edizione del bando che agevola la mobilità in Israele delle più promettenti startup innovative italiane

dilium è stata scelta tra le numerose startup innovative candidate a partecipare alla terza edizione di “Accelerate in Israel”, il bando che finanzia la mobilità delle startup italiane in Israele, uno dei paesi più ambiti al mondo per i suoi programmi di accelerazione e internazionalizzazione. 


Iniziato a maggio, il programma si concluderà il 28 giugno con il celebre Demo Day e la presentazione dei progetti innovativi delle startup di fronte ai migliori esperti ed investitori del settore. dilium porterà Augmented Reality Studio, il “photoshop dell’AR”, come saas per la realtà aumentata.


Ecco il commento del nostro CEO & Founder Donato De Ieso sulla partecipazione di dilium ad Accelerate in Israel: “È indubbiamente un’occasione unica per consolidare la nostra esperienza e accrescerla con l’acquisizione di nuove conoscenze, competenze e relazioni che questo programma di cooperazione ci dà la possibilità di creare. Questo è il momento e il contesto ideale per aspirare allo sviluppo di progetti ancora più grandiosi per il nostro team.”


Accelerate in Israel: i dettagli del bando


La terza edizione di Accelerate in Israel è un’iniziativa importante che ridà slancio alla crescita delle startup nel post pandemia. Un’opportunità imperdibile per far ripartire il mondo dell’innovazione e della tecnologia, valorizzare lo sviluppo e la diffusione delle migliori idee imprenditoriali, e affermare la validità di quei progetti soprattutto sui mercati esteri. 


Il bando,  istituito grazie alla collaborazione tra la Camera di Commercio e Industria Israele e Italia, Intesa Sanpaolo Innovation Center e Agenzia ICE, Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, prevede un percorso di accelerazione di dieci settimane che coinvolgerà le startup vincitrici come dilium in attività di mentoring e networking con imprenditori e investitori provenienti da tutto il mondo. 


Alle startup innovative di quest’anno si aggiungeranno anche le 32 startup selezionate per la seconda edizione di Accelerate in Israel, impossibilitate a partecipare a causa delle restrizioni dovute alla pandemia. 


Good luck!